medicalia pane-colasanti pronto-soccorso-fitoterapico-colasanti acqua-alcalina

Riepilogo acquisti

Il tuo carrello:
0 Oggetti Ordine totale: 0,00 €

0 Oggetti
0,00 €

per informazioni

 Dr. Antonio Colasanti
     Cell. 347.1020638

I Prodotti del dr. Colasanti

HomeIl Protocollo Dietetico

Il Protocollo Dietetico

Protocollo Dietetico generale

Redatto dal Prof. Dott. Antonio Colasanti
Esperto in Omeopatia – Fitoterapia – Nutrizione Sportiva – Pranoterapia
Direttore docente scuola di naturopatia Elform

Essere in salute comprende un’alimentazione corretta, una regolare attività fisica ed un riposo fisiologico. Il rispetto del proprio corpo è un tema riportato fin dalle origini della civiltà e in tutte le culture.

Iniziare la giornata con 1 bicchiere di acqua con aggiunta di ½ limone spremuto

Colazione:
1 tazza di latte (o 1 tazza di tè verde o succo di frutta)
2 fette biscottate, biscotti secchi, crostata o altro carboidrato
Ore 10:00
2 fette di pane integrale Dr.  Colasanti con prosciutto o formaggio
Pranzo:
1 primo (80 gr. Di pasta, riso, patate o pane integrale Dr. Colasanti) condito con olio extra vergine di oliva a crudo, verdura cotta o cruda in abbondanza
Ore 17:00
2 frutti di stagione a scelta, 1 yogurt
Cena:
1 secondo (carne bianca, pesce azzurro, uovo, formaggi freschi o legumi) verdura cotta o cruda in abbondanza
Prima di dormire:
1 yogurt


Consigli generali:
Bere esclusivamente acqua di fonte (non imbottigliata) nella misura di 2 litri al giorno, con l’aggiunta di succo di limone.
Latte fresco intero, o yogurt naturale non più di una tazza al girno lontano dai pasti. Evitare il latte a lunga conservazione.
Primi
Pane Dr. Colasanti, farine integrali, grano, orzo, kamut, fermenti lattici, curcuma, zenzero, senza lievito e sale, riso, pasta e polenta o altri cereali integrali:
tengono pulito l’intestino, nutrono e tonificano l’organismo con la loro ricchezza di amidi, oli e proteine vegetali, vitamine minerali.
Razioni: variabili dagli 80 ai 150 gr. Al giorno, a seconda dell’età, della corporatura e del dispendio calorico. Consigliabili soprattutto: riso, orzo, farro, kamut, grano saraceno e segale.
Secondi
Usare la carne rossa una sola volta a settimana, al massimo 100 gr. e preferire sempre carni bianche (pollo, tacchino e coniglio). Mangiare pesce almeno una volta  a settimana.
Formaggi freschi: mozzarella, stracchino, ricotta e altri poco stagionati, assicurandosi che siano fatti da pochi giorni e senza conservanti  (massimo 60 gr. 2-3 volte a settimana).
Formaggio grana: un cucchiaio sulle minestre o sulla pasta.
Uova: non più di due alla settimana, preferibilmente bollite tre minuti.
Verdura e frutverdure-colasantita
Verdura cruda: prima dei pasti, a volte anche con qualche noce o mandorla. Razione a volontà.
Consigliabili: carota, cavolo, finocchio, lattuga, carciofo, pomodoro, cipolla e aglio.
Verdure cotte in minestre o a vapore: cuocere in poca acqua e non gettare il brodo di cottura, non usare pentole a pressione. Cuocere a fuoco lento in modo che, a cottura ultimata, il liquido sia consumato tutto o quasi.
Consigliati: cavolo, melanzana, bieta, cipolla e porro. Razione a volontà.
Legumi: fagiolini, piselli, fagioli, lenticchie, soia (50-70 gr. 1-3 volte a settimana).
Patate: massimo 200 gr. 2-4 volte a settimana.
Frutta di stagione cruda o cotta in abbondanza, ogni giorno lontano dai pasti.
Consigliabili: mela, kiwi, fragola, uva, mirtillo, ciliegia e prugna.


Suggerimenti:

  • Far uso giornalmente di peperoncino e di 4-5 pezzi di frutta secca (noci, mandorle, nocciole).
  • Condire le insalate con olio e limone.
  • Evitare l’uso di caffè e sostituirlo possibilmente con il tè verde.
  • Far uso quotidianamente di acqua alcalina nella proporzione di 1 litro ogni 25 kg di peso corporeo.
  • Usare foglie di salvia, rosmarino, alloro, prezzemolo.

Ricorda che per mantenere l’equilibrio acido-base e cioè un ph alcalino devi consumare il doppio di frutta e verdura rispetto alla comune alimentazione carboidrati-proteine.

Spezie consigliate: curcuma, zenzero, cannella, da aggiungere a tutte le pietanze.

Cibi - Cereali
Sono il cibo più adatto all’uomo, ovviamente integrali perchè permettono una nutrizione completa, essi sono 7, miglio, riso, frumento, orzo, secale, avena, mais, grano saraceno e il seme di un erba.

  • Il riso ha un potenziale elettromagnetico maggiore perchè riceve nutrimento dal sole dall’acqua dalla terra e dall’aria.
  • Il miglio e l’unico cereale alcalino.
  • Pane: “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” è un alimento molto importante, la farina integrale deve avere una macinazione di massimo 18 ore, altrimenti e un cibo morto.
  • Pasta: ottimo alimento leggero facile da masticare e digerire, è un piatto unico e principale.
  • Verdure: è una sorgente di clorofilla pigmento che produce globuli rossi, se ne mangiamo in abbondanza il cervello lavora meglio, esse sono come un giardino in miniatura che introduciamo nel nostro corpo sono una sorgente di ossigeno e producono batteri intestinali.
  • Sale: si dice faccia male quello integrale e salutare insieme all’olio ed all’esercizio fisico, in marocco dove se ne consuma molto l’infarto non è un problema.
  • Carne: è più naturale costruire il nostro corpo con cereali e verdure che farlo con prodotti animali, la mucca ha un corpo assai robusto e mangia solo erba.
  • Legumi: è un cibo di ottima qualità fornisce proteine ed energia.
  • Semi e noci: contengono olii polinsaturi e proteine, sono eccellenti per la salute.
  • Zucchero e miele: sono ottimi energetici la zucchero grezzo contiene enzimi e minerali il miele e una medicina.
  • Olio: è un medicamento contiene polifenoli e vitamina E, è importante per la prevenzione delle malattie degenerative.
  • Latte: deve essere bevuto con moderazione in quanto artefatto dalle manipolazioni dell’uomo.

Via Adige, 9/11 – 03100 Frosinone – Tel. 0775.881062 – 347.1020638

www.erboristeriacolasanti.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pagamentospedizione