medicalia pane-colasanti pronto-soccorso-fitoterapico-colasanti acqua-alcalina

Riepilogo acquisti

Il tuo carrello:
0 Oggetti Ordine totale: 0,00 €

0 Oggetti
0,00 €

per informazioni

 Dr. Antonio Colasanti
     Cell. 347.1020638
HomeArticoli dr. Colasanti Menopausa: i rimedi naturali che ti aiutano

Menopausa: i rimedi naturali che ti aiutano

 

Menopausa: i rimedi naturali che ti aiutano

La Menopausa è unevento naturale e rappresenta la cessazione dell'attività ovarica.
La produzione degli estro-progestinici da parte delle ovaie non cessa all'improvviso ma con diminuzioni graduali, segnale del venir meno dell'ovulazione: in queste condizioni iniziano variazioni del ciclo mestruale come durata, quantità, ciclicità.
A questo il corpo risponde con un delicato processo di adattamento che si ripercuote sull'intero organismo coinvolgendo tutto il nostro essere. La gestione del tutto e affidata a due importanti ghiandole endocrine quali ipofisiipotalamo.
Alcuni dei sintomi tipici quali vampatepalpitazionisudorazioni, sono l'espressione visibile di tali adattamenti.
Di fatto la menopausa è un evento naturale e i sintomi visibili sono diversi per ogni donna e variano anche in funzione della capacità di accettare emotivamente questo momento della vita.
La terapia ormonale sintetica sostitutiva è stata quasi del tutto abbandonata visti i preoccupanti effetti collaterali.
Con alcune sostanze naturali possiamo alleviare i sintomi senza effetti collaterali.

Soia e trifoglio rosso
Gli isoflavoni di soia sono fitoestrogeni che hanno affinità per i recettori estrogenici e si legano a questi modulando e mitigando l'effetto degli ormoni prodotti dalla donna, aiutando cosi a ristabilire l'equilibrio tra estrogeni e progesterone alterati. I benefici riscontrati sono notevoli. La loro azione è più dolce e richiede tempi più lunghi per essere avvertita. Al miglioramento dei sintomi si aggiunge il ruolo protettivo sull'apparato cardiovasvolare e sulle ossa.
Tali fitoestrogeni sono ricavati dalla soia e ancor più dal trifoglio rosso, erba molto comune il Italia.

La dioscorea villosa
Il bilanciamento della componente progestinica si ottiene con un'altra pianta la dioscorea villosa, la cui radice contiene sostanze simili al progesterone: comportandosi da fitoprogestinico stimola il corpo e supplisce alla mancanza dell'ormone.

L'agnocasto
Altra pianta utile è l'agnocasto che agisce sull'asse ipofisi-ipotalamo riequilibrando gli ormoni di rilascio LH e FSH: ciò contribuisce a favorire l'equilibrio tra estrogeni e progestinici.
Associando i tre fitoterapici otteniamo un'azione sinergica e completa su tutti i sintomi, con remissione completa.

pagamentospedizione